Pilates
  • Classes
  • Pilates

Pilates

550 kcal bruciate
50

Minuti

Livello Difficile
Limite di participanti
15
Trainer

E’ un sistema di allenamento che mira a rafforzare il corpo senza aumentare eccessivamente la massa muscolare, a modellarlo, a correggere la postura. Migliora la fluidità e la precisione dei movimenti che sono eseguiti lentamente e con grande concentrazione e attenzione alla respirazione.

L’obiettivo è quello di rendere le persone consapevoli di se stesse, del proprio corpo e della propria mente per unirli in una singola dinamica e funzionale entità.
Quanto più correttamente si usa il corpo nel corso degli esercizi, tanto più correttamente verrà usato in qualsiasi altra circostanza: la postura migliora e scompaiono rigidità e tensioni, nonché i problemi della schiena derivanti da una postura scorretta.

Princìpi base che costituiscono la tecnica:

Concentrazione: attenzione richiesta in quanto ogni esercizio coinvolge tutto il corpo, non singoli distretti muscolari. Diventa fondamentale la consapevolezza della postura durante l’esecuzione dell’esercizio. Inoltre, concentrandosi sui movimenti, la mente si distacca dalle preoccupazioni e dalle ansie fino a raggiungere un profondo rilassamento.

Controllo: attraverso la concentrazione si deve arrivare ad avere il totale controllo di ogni gesto, attivando così una adeguata consapevolezza che evita gli infortuni.
Fluidità del movimento: nessun movimento viene eseguito in modo rigido o contratto, né troppo rapido o lento. In ogni movimento ci deve essere armonia, grazia e fluidità, unite al controllo del corpo. Secondo Joseph Hubertus Pilates, padre di questo tipo di allenamento fisico-mentale, la fluidità dei movimenti è legata anche alla forza del baricentro.

Precisione: la mancanza di controllo di ogni minimo gesto porta inevitabilmente a una scorretta interpretazione ed esecuzione dell’esercizio. Dalla precisione dei movimenti ha origine il bilanciamento del tono delle varie regioni muscolari.

Respirazione: inspirazione ed espirazione fluide e complete sono parte integrante di tutti gli esercizi. Il respiro deve essere coordinato con i movimenti; per questo ogni esercizio è accompagnato da precise indicazioni per una corretta respirazione, che va rieducata per liberare la massimo il diaframma.